Cronaca

Radioamatore offende i carabinieri via radio, denunciato

Un uomo di Storo si è sintonizzato sulle frequenze dei carabinieri proferendo frasi oltraggiose nei confronti di una pattuglia di militari che, proprio in quel momento, stava passando sotto casa sua: perquisito e denunciato

Un radioamatore ha offeso i carabinieri via radio, "infiltranosi" nelle frequenze protette. Così F.R, persona nota in val Giudicarie, è stato denunciato per interruzione illecita di trasmissioni radio. L'uomo, verso le 19 di ieri, era intento a trasmettere e ricevere con la sua radio da casa sua. Poi si è sintonizzato sulle frequenze dei carabinieri del comando di stazione di Storo e della Compagnia di Riva del Garda, proferendo frasi oltraggiose nei confronti di una pattuglia di militari che, proprio in quel momento, stava passando sotto casa sua. I carabinieri però hanno intercettato la frase e hanno anche riconosciuto la voce, molto famigliare, dell'uomo. I carabinieri sono andati a casa sua e hanno effettuato una perquisizione sequestrando poi dieci ricetrasmittenti tra cui anche quella connessa con le frequenze dell'Arma. Non c'è da scherzare: l'uomo rischia fino a 5 anni di reclusione per il reato che gli viene contestato, peraltro aggravato perché commesso ai danbni di pubblici ufficiali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Radioamatore offende i carabinieri via radio, denunciato

TrentoToday è in caricamento