Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Colonie estive in Trentino: al via la ricerca di personale.

Sono 100 i posti di lavoro che Sportivando offre per la prossima estate.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

E’ già tempo di parlare di estate e di attività dedicate a bimbi e ragazzi in occasione delle lunghe e tanto attese vacanze scolastiche. Si rinnova anche quest’anno la proposta alle famiglie trentine da parte dell’Associazione Sportivando e con essa l’occasione per ragazzi e ragazze di lavorare in un contesto di animazione all’interno dei centri estivi. Un’esperienza dedicata a 100 giovani maggiorenni che abbiano voglia di mettersi alla prova e di dedicare le proprie energie alla cura e custodia dei minori che giocheranno nei centri dislocati sul territorio trentino. Caldonazzo, Pergine Valsugana, Trento e Rovereto sono i comuni di riferimento dove le attività prendono forma, da giugno a settembre: giochi di movimento, giochi d’acqua, uscite sul territorio, gite speciali, laboratori artistici, avvicinamento al tennis, sono solo alcune delle proposte realizzate grazie anche all’entusiasmo dei giovani coinvolti. Giovani a cui sono richieste, oltre alla voglia di condividere la gioia e lo stupore dei più piccoli, una buona propensione ai rapporti umani e al lavoro in team, capacità di improvvisazione e autonomia nell’organizzazione delle proposte. Sabato 10 marzo un incontro informativo sui territori della Valsugana, della Valle dell’Adige e della Vallagarina sarà la prima occasione per conoscere più da vicino il progetto e, più in generale, la realtà dell’Associazione. Sarà questa l’occasione anche per presentare il progetto ‘Seventeen’, dedicato a ragazzi e ragazze di 16 e 17 anni, coinvolti anch’essi all’interno delle colonie a supporto degli operatori: un’occasione per provare a muovere i primi passi nel mondo del lavoro. E’ possibile aderire al progetto anche attraverso l’esperienza formativa dell’Alternanza Scuola-Lavoro. L’appuntamento è dunque a Caldonazzo alle ore 15 presso la Casa della Cultura (ex caseificio) in viale Stazione, 5, a Trento alle 17.30 presso la sede legale dell’Associazione in via Brunner, 9, a Rovereto alle 20.30 presso il Centro Pastorale ‘Beata Giovanna’ in via Setaioli, 3/A. Per informazioni è possibile contattare l’Associazione al numero 04611918118.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colonie estive in Trentino: al via la ricerca di personale.

TrentoToday è in caricamento