menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex Questura occupata dagli studenti delle superiori, ma solo per 48 ore

Occupazione temporanea dell'edificio abbandonato da più di un decennio in piazza Mostra. Il Coordinamento Studenti Medi: "Riprendiamoci la città, contro il vero degrado"

Abbandonata da anni, già rifugio di fortuna da parte di persone senza dimora, poi aperta durante la "notte bianca" l'anno scorso per una festa, ufficiale, di musica elettronica la vecchia Questura di piazza Mostra è stata occupata nella notte da un collettivo di studenti delle superiori.

Meglio chiarire subito: non si tratta di un'occupazione "ad oltranza", ma di un'occupazione temporanea, che durerà due giorni, come nel caso dell'occupazione dell'ex Centro di Salute Mentale da parte di Refreshlab, de anni fa. Il Coordinamento Studenti  Medi, ovvero studenti delle superiori, chiarisce: " lanciamo l'occupazione di uno stabile abbandonato in Piazza della Mostra, per rispondere ancora una volta al DL Minniti sulla "sicurezza urbana" e per rivendicare una socialità attiva, autorganizzata e costruita dal basso, che vada oltre le sporadiche concessiani date da Comune e Provincia".

La colonna sonora della protesta sarà l'hip-hop, la musica nata nelle strade delle metropoli  americane a fine anni '80, spesso veicolo di messaggi politici contro il degrado urbano e l'abbandono delle periferie, ma nella loro protesta c'è spazio anche per altro: dal test Invalsi, "imposto dalle istituzioni", alla "buona" scuola dell'ormai ex premier Renzi, fino al già citato decreto Minniti, che consegna nelle mani dei sindaci la possibilità di espellere dal territorio comunale, per 48 ore, per una serie di accuse che che vanno dal disturbo della quiete pubblica al consumo di stupefacenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento