menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Fersina: addio al vecchio sottopasso

Non si cambia proprio dall'oggi al domani, ma entro il 2017 dovrebbero partire i lavori per una nuova viabilità di accesso alla città da sud: un tratto stradale ex novo tra via Fersina e la ferrovia ed un nuovo, più ampio, sottopasso. Il progetto, da 4,5 milioni di euro, è stato approvato oggi dalla Giunta comunale

L'accesso alla città da Trento sud è uno dei punti principali del Piano urbano della mobilità. Con la realizzazione del casello di Trento sud, e la previsione del nuovo parcheggio da 300 posti auto, l'accesso a via Degasperi da via Fersina va potenziato: la Giunta ha approvato oggi un progetto (inizio lavori nel 2017) che prevede un tratto di strada di circa 350 metri, da costruire ex novo tramite l'esproprio di 3.500 metri quadrati di terreni agricoli, nonchè l'ampliamento della carreggiata lungo via Fersina ed un nuovo, più largo, sottopasso ferroviario in un punto più a sud, rispetto all'attuale, che rimarrà comunque aperto: il vecchio sottopasso in pietra che porta in via Fermi e che consente solamente il passaggio a senso di marcia alternato.

L'importo dell'opera è stato stimato attorno ai 4,5 milioni di euro: poco meno di 3 milioni per i lavori ed il rimanente per gli espropri, compreso quello a RFI, Rete Ferroviaria Italiana, per il sottopasso della ferrovia. Non solo via Fersina ma anche via Ragazzi del '99 sarà allargata fino ai 7 metri, entrambe le vie saranno riclassificate come strade di interquartiere. Il nuovo sottopasso, che sostituirà quello esistente, sarà un monolite in calcestruzzo armato alto 4,5 metri e largo 11 metri.

Nella stessa seduta è stato approvato anche il progetto del nuovo percorso ciclo-pedonale da Cristo Re alla Vela, clicca qui...

kgh-2 okj-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento