menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non paga il funerale della madre, gli pignorano la casa

Il fatto è accaduto ad un trentino di 56 anni, invalido al 78 per cento per una grave malattia, che vive soltanto con 250 euro al mese per l'invalidità in un maso della val dei Mocheni, sopra Pergine Valsugana

Una fattura da 1.868 euro non pagata per il funerale della mamma, nel 2008, ora gli costerà la casa dove abita: è quanto accade ad un trentino di 56 anni, invalido al 78 per cento per una grave malattia, che vive con 250 euro al mese per l'invalidità in un maso della val dei Mocheni.

La ditta Amnu, che nella zona della Valsugana dove l'uomo vive gestisce anche lo smaltimento dei rifiuti, aveva inviato più solleciti. La cifra da pagare intanto cresceva, fino agli attuali 3.544 euro, per cui è partito d'ufficio il pignoramento. L'uomo, che vive solo, ora si vede la casa e i vicini terreni messi all'asta, con una cifra base di 70 mila euro.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento