rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Centro storico / Via Andrea Pozzo

Al posto del "Treno della memoria" la nuova iniziativa regionale

La Provincia ha deciso di sciogliere la collaborazione pluriennale con l'associazione "Treno della memoria" per aderire ad un progetto regionale organizzato dall'Arci dell'Alto Adige riservato a 150 ragazzi trentini e 150 altoatesini. Rammarico da parte dell'Anpi

Non sarà più il "Treno della memoria" l'iniziativa destinata a studenti trentini per ricordare ed approfondire la storia dell'Olocausto ma "Promemoria_Auschwitz.EU". La Provincia ha deciso di svincolarsi dalla partnership con l'associazione piemontese (clicca qui) e di dare vita ad un progetto regionale per 300 ragazzi trentini e altoatesini che prevede un viaggio a Cracovia e negli ex campi di concentramento polacchi dal  16 al 22 febbraio 2015. Le iscrizioni sono aperte da oggi dal sito dell'Arci Alto Adige www.arci.bz.it/arciragazzi entro le ore 12 del 20 dicembre.

"Abbiamo voluto calarci in una dimensione regionale -  ha detto l'assessore provinciale Sara ferrari - non c'è disimpegno rispetto a questo tema, i numeri sono ridotti rispetto agli anni scorsi anche perchè la scelta è stata quella di viaggiare insieme ai ragazzi dell'Alto Adige". L'Anpi del Trentino, che non è più partner del progetto, ha espresso rammarico per la gestione della vicenda e per il ridotto numero di posti, 150 a fronte dei 400 dell'anno scorso. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al posto del "Treno della memoria" la nuova iniziativa regionale

TrentoToday è in caricamento