menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna la neve, anche a bassa quota

Il limite delle nevicate sarà molto variabile: i fiocchi bianchi sono attesi a circa 1500 metri nella fase più intensa del fenomeno, tra venerdì e sabato, ma nei giorni seguenti sono possibili deboli nevicate anche sotto i 500 metri

Nevicate in arrivo, anche a bassa quota: in seguito alle previsioni meteorologiche per i prossimi giorni la Protezione Civile ha diramato un messaggio mirato per il sistema di allerta provinciale. Dalla sera di oggi, giovedì 15 gennaio, fino a lunedì 19 il Trentino sarà attraversato da una perturbazione che porterà precipitazioni nevose, più intense tra il pomeriggio di venerdì e la sera di sabato.

La quota delle nevicate è variabile: sono possibili deboli precipitazioni anche a quote basse nella prossima notte mentre durante la giornata di venerdì la quota si alzerà specialmente sui settori meridionali anche oltre i 1400 metri. Nelle altre zone la neve è prevista mediamente a 1200 metri e solo localmente a quote inferiori.

Sabato pomeriggio è prevista un'attenuazione delle precipitazioni accompagnata da aria più fredda, che abbasserà nuovamente la quota della neve. Domenica e lunedì parziali schiarite con possibili deboli nevicate anche a quote inferiori ai 500 metri. Complessivamente sono attesi fino a 40-100 cm di neve oltre i 1500 metri di quota sui settori occidentali, sensibilmente meno su quelli orientali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Palazzo del Diavolo a Trento: ecco la leggenda

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento