Neve, vento, alberi caduti: alcune frazioni rimangono senza corrente

Non si contano gli interventi dei Vigili del Fuoco per rimuovere alberi caduti sulle strade e sulle linee elettriche

foto: Vigili del Fuoco Terragnolo

La neve è scesa ancora ad imbiancare il Trentino, domenica 5 maggio, portando con sè, oltre ad un'atmosfera siuramente suggestiva, anche tanti disagi. Non si contano gli interventi dei Vigili del Fuoco, in particolare per alberi caduti su strade e linee elettriche a causa del peso della neve e della forza del vento, che soffia da nord con raffiche fino ai 90 km/h. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rave Party in Val di Gresta, ma restano bloccati dalla neve

Nel Comune di Terragnolo a causa di un albero caduto sulla linea elettrica sono rimaste senza corrente le frazioni di Baisi, Zoreri, Soldati, Incapo e Campi. la situazione dovrebbe essere ripristinata entro il tramonto. Vigili del Fuoco impegnati in Val di Gresta per liberare auto e camper di una festa abusiva organizzata a Dos Alt, e per riaprire lastrada di Malga Somator. Sulle strade si segnalano la chiusura di alcuni passi (clicca qui) e forti rallentamenti sulla A22 tra Vipiteno ed il Brennero dove la nevicata è ancora in corso. La perturbazione dovrebbe placarsi nel pomeriggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento