rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Piazza Dante

Neve e strade: ecco la situazione

Nel comunicato ufficiale della Provincia la situazione sulle strade aggiornata alle 10.30 di oggi dopo la nevicata iniziata sabato sera ed ora in via di esaurimento

Dalla serata di sabato 27 febbraio l’intero territorio provinciale è interessato da un’ondata di maltempo; dalla tarda serata di ieri sono riprese le precipitazioni, che hanno assunto carattere nevoso a quote superiori ai 1000-1200 metri. Attualmente sta nevicando a quote superiori a circa 1100 – 1300 metri. Dall’inizio dell’evento sono caduti da circa 15 cm intorno ai 1000 metri di altitudine fino a circa 70 – 90 cm sui passi dolomitici e più in quota. Sui passi Pordoi, Sella e Fedaia sono presenti ancora forti venti e bufere. Attualmente tutte le strade sono transitabili (tranne la strada del passo Brocn che è stata chiusa per pericolo valanghe, clicca qui, ndr) senza particolari problemi fino a circa 1100 metri di altitudine, a quote superiori è richiesta attrezzatura invernale (pneumatici da neve o catene montate), con la raccomandazione di moderare la velocità anche perché sono in azione, soprattutto nelle zone di montagna, i mezzi per la pulizia delle strade.

Nevicata sulle montagne del Trentino 28/29 febbraio


Strade sett 1 – ALTA VALSUGANA
Limite neve 1200 m. In Panarotta sono caduti complessivamente 60-70 cm; sull’altopiano di Piné 15 - 20 cm, a Luserna circa 70 – 80 cm.
Non si segnalano particolari problemi per la viabilità; si raccomanda di prestare attenzione sulle strade più in quota, sopra i 1.100 metri circa, in quanto sono in attività i  mezzi per lo sgombero neve e per l’allargamento della carreggiata.

Strade sett 4 – TRENTO - MONTE BONDONE - PAGANELLA
Limite neve 1200 m. Caduti 70 - 80 cm su Monte Bondone, mentre sull’altopiano della Paganella (Andalo, Molveno e Fai), dove attualmente sta piovendo, la coltre nevosa ha raggiunto uno spessore di circa 15 – 20 cm.
Non si evidenziano significativi problemi alla viabilità.

Strade sett 8 - VALLAGARINA E ALTOPIANO DI FOLGARIA
Limite neve 1200 m. Caduti dai 70 – 80 cm nella zona di Passo Coe, Passo Sommo, Passo San Valentino e Pian delle Fugazze. Nessun problema di rilievo per la circolazione.

Strade sett 5 – VAL DI NON E SOLE
In val di Non tutte le strade sono regolarmente transitabili fino a 1100 metri di altitudine. È richiesta l’attrezzatura invernale per alcune strade minori più in quota.
A Passo Tonale ed in alta Val di Sole sono caduti dai 40 ai 60 cm di neve circa.
In val di Sole è sconsigliato il transito di autotreni ed autoarticolati nel tratto della S.S. n. 42 da Fucine a Passo Tonale, anche per agevolare la pulizia e l’allargamento della carreggiata.

Strade sett 6 – VALLI GIUDICARIE – VAL RENDENA
Tutte le strade delle Valli Giudicarie e della val Rendena sono regolarmente transitabili.
Al momento sono ancora in attività i mezzi per lo sgombero della neve nelle zone più in quota ed in particolare nel tratto della S.S. n. 239 tra S. Antonio di Mavignola e Passo Campo Carlo Magno. In quest’ultima località da sabato sera sono caduti circa 65 cm di neve.

Strade sett 7 – ZONA ALTO GARDA, VAL DI LEDRO E VAL DI GRESTA
Tutte le strade del Settore 7 sono transitabili, ad esclusione del tratto più a monte della S.P. n. 127 di Tremalzo, dove sono in corso le operazioni per lo sgombero della neve con lame e frese.
È richiesta l’attrezzatura invernale per alcune strade minori a quote superiori a 1.100 – 1.200 metri.
Complessivamente sono caduti circa 70 – 80 cm a Tremalzo, 20 cm a Passo S. Barbara, 25 cm nella parte alta della val di Gresta (zona di Passo Bordala).

Strade sett 2 – BASSA VALSUGANA E PRIMIERO
Chiusa la S.P. 79 tra Passo Brocon e Canal San Bovo per pericolo valanghe.
Complessivamente sono caduti circa 70 cm a Passo Brocon.

Strade sett 3 – VALLI DI FIEMME E FASSA
Attualmente sta nevicando a quote superiori a circa 1500 m, con bufere sui passi Sella, Pordoi e Fedaia.
Caduti sui passi dolomitici tra i 40 ed i 70 cm.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve e strade: ecco la situazione

TrentoToday è in caricamento