Neve: scuole chiuse in anticipo nelle valli, 300 mezzi pronti ad entrare in azione

Il Trentino si prepara al fenomeno di 48 ore previsto tra venerdì 1 e domenica 3 febbraio

Controllo dotazione invernale sulle strade

Scuole chiuse in anticipo in alcune valli trentine e 300 mezzi sgombraneve pronti ad entrare in azione per le 48 ore di neve e pioggia previste in Trentino tra venerdì 1 e domenica 3 febbraio. 

Neve: ecco la situazione sulle strade

Venerdì 1 in Alta Val di Non, Val di Fassa e Val di Sole le scuole concluderanno l’attività al termine della mattinata, per permettere ai servizi di trasporto pubblico di operare in sicurezza raggiungendo tutte le zone di rientro a casa degli alunni.

Come si legge nell'avviso diramato dalla Protezione (che potete leggere integralmente qui) la fase più intensa è prevista tra il pomeriggio di venerdì 1 e la mattinata di sabato 2 febbraio, quando la neve scenderà anche a bassa quota, Trento compresa.

Sulle strade della Provincia sono stati allertati i presidi per la neve e sono pronti i circa 300 mezzi, tra pubblici e privati, che lavorano per la Provincia per la gestione delle strade statali e provinciali. A questi mezzi si aggiungono quelli dei comuni. Si raccomanda comunque di viaggiare con prudenza e muniti dell’attrezzatura invernale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • M49 e JJ4: online la mappa per sapere dove sono

  • Dopo il caldo arrivano i temporali (anche forti): le previsioni per il weekend

  • 'Carne coltivata', è trentina l'unica azienda a occuparsene in Italia

  • Via Belenzani "bombardata": ecco le foto (ed il motivo)

  • Covid: tre dipendenti contagiati, albergo in "quarantena"

  • Migliaia di metri cubi di fango, roccia e alberi franano in valle: intervengono protezione civile e vigili del fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento