menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coniugi scomparsi ricercati anche in Trentino: nessuna traccia dei Neumair dopo 9 giorni

Due i fronti di ricerca che verranno portate avanti dalle squadre di ricerca. Verrà setacciato ancora il fiume rispettivamente dalla confluenza tra Adige e Isarco fino a Salorno e da Roverè fino alla diga di Mori

Proseguono anche in Trentino le ricerche della coppia scomparsa da Bolzano "nel nulla", lunedì 4 gennaio. I militari del Comando Provinciale carabinieri di Bolzano e tutte le altre forze messe in campo dal Commissariato del Governo per la Provincia, sono attivi anche mercoledì 13 gennaio, con la speranza di trovare Laura Perselli e Peter Neumair. I due, da quanto emerso dopo la loro scomparsa, sarebbero usciti dalla loro casa in via Castel Roncolo, nel tardo pomeriggio del 4 gennaio, alle 18 circa, per fare una passeggiata, senza lasciar traccia.

peter laura scomparsi-2-2

Fronti di ricerca

Le ricerche dei coniugi verranno portate avanti da un lato dai vigili del fuoco di varie squadre sia della provincia di Trento sia di quella i Bolzano. Verrà setacciato ancora il fiume rispettivamente dalla confluenza tra Adige e Isarco (ormai l’Isarco è stato setacciato palmo-palmo) fino a Salorno e da Roverè fino alla diga di Mori. Oltre la diga di Mori è quasi impossibile che una persona, seppur di corporatura minuta, possa passare. Oltre all’ecoscandaglio dei vigili del fuoco di Bolzano, sono disponibili ancor più nuovi e performanti modelli in arrivo da Firenze e Roma. 

Dall’altro lato si cercherà a monte, sopra Bolzano sul Renon, nelle zone che i Neumair frequentavano e che sono eventualmente anche raggiungibili a piedi da via castel Roncolo. Sono in campo tre squadre del Soccorso alpino e una dozzina di carabinieri. Si vuole setacciare tutta l’area nei pressi di sentieri usati per le passeggiate da Bolzano a Soprabolzano, Santa Maria Assunta e l’area intorno. La scomparsa è stata denunciata dal figlio dei Neumir, Benno, dopo 22 ore che i genitori mancavano dalla casa in via Castel Roncolo, si è presentato dai carabinieri di Bolzano. I militari dell'Arma hanno fatto subito scattare il piano provinciale per le ricerche ma, dopo 9 giorni, ancora non sono arrivate notizie, nessuno che li abbia visti o che sappia qualcosa.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Samantha Cristoforetti tornerà nello Spazio

  • Cronaca

    Tamponi: ecco dove farli e quanto costano

Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento