rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Piazza Dante

Solidarietà: raccolti finora 7000 euro nel Fondo Nepal

Le priorità sono l'acquisto di cibo ed il rifornimento idrico di città e villaggi. E' presto per pensare ad interventi di lunga durata, spiega l'assessore Ferrari. Ad oggi sono stati raccolti 7000 euro nel fondo aperto dalla Provincia

Ammontano a 7000 euro le donazioni da parte dei trentini raccolte finora nel Fondo Nepal, aperto dalla Provincia che ha versato i primi 50.000 euro. Secondo quanto comunica la Protezione Civile la priorità è l'acquisto di beni di prima necessità come riso, lenticchie, medicinali, tende e altro materiale da campo. "E' presto - spiega l'assessora alla solidarietà internazionale Sara ferrari - per pensare a progetti di lunga durata.  Si è deciso quindi di agire nell'immediato per rispondere ai bisogni di cibo, acqua e riparo. In seguito si individueranno progetti di più lunga durata legati alla ricostruzione del paese. Le strutture realizzate in Nepal in questi anni (scuole, mense, presidi sanitari), anche con il sostegno della Provincia, saranno utili per affrontare l'emergenza e fare da base ai progetti che saranno individuati dal tavolo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solidarietà: raccolti finora 7000 euro nel Fondo Nepal

TrentoToday è in caricamento