menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aperture domenicali: serrande alzate il 30 dicembre e il 6 gennaio

A motivare la decisione di aprire le serrande, ci sono la volontà di essere al servizio di turisti e residenti fino alla necessità di risollevare un momento particolarmente critico per consumi ed acquisti

Saranno molti i negozi aperti, in tutta la provincia di Trento, nelle prossime due domeniche: l’ultima dell’anno e la prima del 2013, ovvero il 30 dicembre e il 6 gennaio, come previsto dalle deroghe dei vari Comuni trentini. In un momento difficile, le aperture domenicali cercano di offrire un servizio sia ai cittadini di tutto il Trentino che ai turisti che hanno scelto la provincia come meta delle proprie vacanze invernali.

L’associazione dei commercianti al dettaglio del Trentino sta registrando tra i propri associati numerose adesioni alle aperture domenicali previste per domenica 30 dicembre 2012 e domenica 6 gennaio 2013, festa dell’Epifania. A motivare la decisione di aprire le serrande in queste due festività, ci sono varie considerazioni a partire dalla volontà di essere al servizio di turisti e residenti fino alla necessità di risollevare un momento particolarmente critico per consumi ed acquisti.

"Dicembre - spiega il presidente Massimo Piffer - non è andato male, anche se non possiamo certo confrontarlo con i risultati degli anni scorsi. La crisi, dura, c’è e si sente, anche nelle abitudini di acquisto delle famiglie. In questo momento registriamo la volontà di molti associati di tenere aperto i propri esercizi anche nelle due prossime domeniche. L’obiettivo è fornire ai turisti la possibilità di fare acquisti anche in città come Trento, Rovereto, Mezzolombardo, Pergine, eccetera, mentre per i residenti trentini si tratta di un’occasione per poter fare acquisti con più calma e approfittando delle varie offerte". Non parla di saldi, il presidente Piffer, poichè - dall’anno scorso - la Provincia di Trento consente agli esercenti di stabilire in autonomia l’avvio dei propri periodi promozionali; la tendenza, tuttavia, è quella di poter far combaciare sia il servizio dell’apertura domenicale con la possibilità di proporre offerte e sconti alla propria clientela. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Attualità

Covid, il governo al lavoro per le riaperture: il piano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento