Musica troppo alta, i vicini chiamano i carabinieri: in casa ha un etto di hashish

I militari, alleertati dai vicini, hanno subito sentito uno strano odore: il 39enne trentino è stato arrestato per spaccio

Tradito dalla musica troppo alta: un 39enne trentino è stato arrestato dai carabinieri, chiamati dai vicini. Le lamentele dell vicinato erano causate dal volume dello stereo, ma i militari, entrando nella casa hanno scoperto ben altro. 

A destare qualche sospetto è  stato l'odore, inconfondibile, di cannabis. L'inquilino ha mostrato segni di nervosismo e quindi i carabinieri sono passati alla perquisizione: rapidamente hanno trovato ben 120 grammi di hashish. A mettere ulteriormente nei guai il 39enne sono stati i soldi in contanti, rinvenuti in alcuni cassetti, insieme a materiale per confezionare la sostanza "al dettaglio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stato arresttato e portato in caserma in attesa di giudizio. L'accusa è di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cristiana Capotondi a Trento: sarà Chiara Lubich

  • Impressionante frana in Val Genova: 60 auto bloccate, strada chiusa

  • Acqua cristallina grazie alle piante "filtro": ecco il nuovo biolago di Pinzolo

  • Tragico incidente sulla Valsugana: auto contro camion, morto l'automobilista

  • Crisi braccianti: nuova chiamata per i residenti in Trentino

  • Pasubio, 45 pecore morte in un dirupo. La Provincia conferma: "Stavano scappando dai lupi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento