menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricercatori del Muse scoprono 27 nuove specie animali in Africa orientale

E' stato recentemente pubblicato dalla rivista Diversity and Distribution l'articolo redatto dal team di Bioodiversità tropicale che ha scoperto 27 specie di invertebrati nuove alla scienza nelle foreste tra Kenya e Tanzania dove il museo opera dal 1998

La presenza del Muse in Africa orientale risale al 1998 con la creazione della sezione Biodiversità tropicale dell'allora Museo Tridentino di Scienze Naturali. La missione è stata ufficializzata nel 2008 e prosegue all'interno delle attività di ricerca dell'attuale Muse. Recentemente il team internazionale di ricercatori coordinati dal museo trentino ha presentato, con un articolo apparso sulla prestigiosa rivista scientifica "Diversity and Distributions", 27 nuove specie di vertebrati scoperte nella zona dell'Eastern Arc, la catena montuosa che si estende tra il Kenya meridionale e la Tanzania, coperta di foreste defnite, per numero di specie presenti, le "Galapagos d'Africa". Anche grazie a ricerche come questa la zona è candidata a diventare patrimonio dell'umanità Unesco. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento