Sciatore muore una settimana dopo l'incidente contro le reti

Rimasto impigliato con la testa in una corda d'acciaio, l'uomo era stato rianimato dai soccorritori e ricoverato all'ospedale S.Chiara di Trento dove però non si è più ripreso. La Procura di Trento ha aperto un'inchiesta

E' morto ad una settimana dall'incidente lo sciatore finito impigliato nelle reti di protezione di una pista da sci di Pinzolo. Tersilio Tenerini, 71 anni di Corciano di Perugia, poco prima di concludere la discesa aveva perso il controllo degli sci finendo ad alta velocità contro le reti.

Rimasto impigliato con la testa in una corda d'acciaio, l'uomo era stato rianimato dai soccorritori e ricoverato all'ospedale S.Chiara di Trento dove però non si e' più ripreso. Dopo gli accertamenti della polizia scientifica, la Procura di Trento ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo a carico di ignoti, per accertare se ci siano responsabilità di terzi nell'incidente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Besenello: tre feriti e traffico impazzito

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

  • Auto sfiorata dalla valanga, maestro di sci salvo: pubblica le foto su Facebook

  • Il treno Bolzano-Milano è realtà: Frecciarossa dal 15 dicembre

  • Il Rifugio Altissimo si trasforma in una statua di ghiaccio: le immagini impressionanti

  • Trento di nuovo prima per qualità della vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento