Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Pergine Valsugana

Muore in vacanza stroncato da un malore il sacerdote Beniamino Lunz

Una vacanza tragica quella del sacerdote trentino Beniamino Lunz e della sua famiglia a Jesolo. Giovedì mattina, durante il primo bagno della giornata, un malore ha infatti stroncato l'anziano parroco mentre era in acqua

Una vacanza tragica quella del sacerdote trentino Beniamino Lunz e della sua famiglia a Jesolo. Giovedì mattina, durante il primo bagno della giornata, un malore ha infatti stroncato l'anziano parroco mentre era in acqua. Inutili i soccorsi di bagnini e paramedici: per il 77enne non c'è stato nulla da fare. Erano all'incirca le 8 del mattino quando alcuni passanti hanno notato un corpo senza vita galleggiare al largo. Immediato l'allarme alla polizia locale, subito accorsa a largo Tempini, dove era stato avvistato il cadavere. Assieme agli agenti della municipale è accorsa anche un'ambulanza del 118 e la guardia costiera, e gli stessi bagnini della spiaggia hanno cercato dal primo momento di rianimare l'anziano, ma non c'è stato nulla da fare. I resti senza vita dell'uomo sono stati riconosciuti poco dopo dalla sorella, in vacanza con lui: si trattava di don Beniamino Lunz, 77 anni, parroco di Castagnè San Vito, in vacanza all'hotel Laurin. Il parroco sembrerebbe essere stato stroncato da un malore in acqua, complice forse anche il caldo afoso che negli ultimi giorni potrebbe averne indebolito il fisico. L'assenza di passaggi carrabili verso la battigia ha creato poi numerosi disagi per la rimozione del corpo, e qualche conseguente polemica. Ora si attende il via libera del magistrato per portare il corpo in Trentino per i funerali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore in vacanza stroncato da un malore il sacerdote Beniamino Lunz
TrentoToday è in caricamento