menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermata senza patente, revisione nè assicurazione: la multa sfiora i 6000 euro

Conto salatissimo per una donna trentina fermata dalla Polizia Locale, al termine delle contestazioni si è rifiutata di sottoporsi all'obbligo di custodia del veicolo

Guidava senza patente un veicolo sprovvisto di revisione ed assicurazione: il conto è salatissimo . Ieri pomeriggio una pattuglia della Polizia Locale di Trento impegnata in controlli nella zona sud della città ha effettuato fermato Toyota Yaris condotta da una donna residente in un sobborgo cittadino: il totale delle sanzioni sfiora i 6000 euro.

La donna infatti circolava con patente sospesa per mancata presentazione a visita di revisione (sanzione prevista € 168 + revoca della patente), con provvedimento di veicolo sospeso dalla circolazione in quanto non sottoposto alla prescritta revisione periodica (sanzione prevista € 2002 + fermo del veicolo) e privo di copertura assicurativa (sanzione prevista € 868 + sequestro del veicolo).

Poichè, a fronte degli obblighi connessi alle sanzioni del fermo e sequestro del veicolo, la conducente si rifiutava di adempiere alla custodia dello stesso le sono state contestate due ulteriori violazioni previste dal codice della strada: (€ 1875 + sospensione patente e € 776 + sospensione patente) per un totale di 5689 euro. Stante la situazione il veicolo veniva rimosso e affidato al custode.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi, oltre 300 nuovi casi

  • Attualità

    Incendio di Rovereto, circa 30 le persone evacuate e assistite

  • Attualità

    Focolaio San Bartolomeo, in isolamento 242 persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento