Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Da Milano a Pinzolo per andare alla spa, con tanto di certificato medico: multati

Tre auto, fermate in momenti diversi, tutte con destinazione un cinque stelle della Val Rendena: gli agenti della Polizia Locale hanno voluto approfondire. Ecco cosa hanno scoperto

foto di repertorio: Pixbay

Da Milano a Pinzolo con un certificato medico per "massaggi e cure disintossicanti", di cui però non hanno fruito. Sono stati sanzionati dalla Polizia Locale della Valle del Chiese i lombardi che il giorno dopo l'Epifania hanno passato il confine regionale per andare in un albergo a cinque stelle in Val Rendena. Tre auto, fermate in momenti diversi, con la stessa destinazione. Tutti hanno esibito lo stesso certificato medico, cosa che ha destato non pochi sospetti.

Gli agenti li hanno lasciati passare, ma non si sono dimenticati di loro e qualche giorno più tardi hanno svolto degli accertamenti, arrivando a scoprire, tramite un controllo incrociato con il data-base sanitario della Regione Lombardia, che i turisti non avevano fruito di alcun trattamento medico. 

Per tutti loro è scattata la multa di 373 euro, prevista dal decreto legge, mentre sono in corso ulteriori verifiche sull'albergo. In sostanza bisognerà capire se i turisti lombardi fossero in "buona fede" o no, visto che potrebbero essere stati indotti dai titolari dell'albergo a spostarsi per motivi di salute, salvo poi accorgersi in loco che la struttura non forniva le prestazioni richieste. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Milano a Pinzolo per andare alla spa, con tanto di certificato medico: multati

TrentoToday è in caricamento