rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Riva del Garda

Alto Garda e Caldonazzo, locali notturni passati al setaccio

Dopo gli episodi di morte in alcuni locali della Riviera Romagnola e in Salento, polizia e carabinieri nella notte di ferragosto hanno controllato i locali dei laghi trentini. Tante le patenti ritirate. Record per un automobilista che è riuscito a rimediare sei contravvenzioni in un colpo solo

Oltre 200 persone controllate da parte di polizia e carabinieri nella notte di ferragosto fuori e dentro i locali del divertimento tra Alto Garda e la zona di Caldonazzo. Dopo la serie di morti dovuti all'assunzione di sostanze stupefacenti in alcuuni locali della Riviera Romagnola e in Salento, l’invito del ministro dell’Interno Angelino Alfano per rafforzare i servizi di prevenzione e controllo del territorio e dei luoghi dello sballo e del ballo è stato subito recepito in Trentino. Sono state 163 le persone controllate, 5 gli esercizi pubblici, 34 i veicoli. Risultato: 3 persone indagate per guida in stato di ebbrezza e 3 segnalate per l'assunzione di alcol, 17 contravvenzioni al codice della strada (6 a un solo conducente), 6 patenti ritirate, un veicolo sequestrato, 3 persone segnalate per il possesso di stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alto Garda e Caldonazzo, locali notturni passati al setaccio

TrentoToday è in caricamento