menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Discesa notturna in motoslitta: la corsa finisce contro un albero

E' finita all'ospedale la bravata di tre turisti che sono scesi lungo la pista da sci Buffaure, in val di Fassa. Il conducente è in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. Ora rischia una contravvenzione

E' finita all'ospedale la bravata di tre turisti che sono scesi la scorsa notte con una motoslitta lungo la pista da sci Buffaure, in val di Fassa. I tre, due sardi e una donna di 37 anni nata in Serbia, sono stati sbalzati dal mezzo che poi ha proseguito la sua corsa schiantandosi contro un albero.

L'impatto è stato molto violento ed i soccorsi resi complicati dall'orario dell'incidente - le due e mezza della scorsa notte, quindi era molto buio - tanto che gli uomini del soccorso alpino hanno avuto il loro bel da fare per portare in sicurezza i tre turisti feriti che dopo la caduta sono rotolati nel bosco. 
 
Il più grave dei feriti, il conducente della motoslitta, 41 anni della provincia di Cagliari, è stato trasportato all'ospedale S.Chiara di Trento: è in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. Ora rischia una contravvenzione, in quanto una legge provinciale proibisce la pratica della discesa notturna con motoslitte. I carabinieri hanno inoltre disposto nei suoi confronti un rilievo tossicologico per capire se prima di mettersi alla guida avesse assunto sostanze stupefacenti o alcolici.
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento