rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Lutto / Val di Fiemme e Fassa

Tragica caduta sugli sci: padre di famiglia muore in ospedale

I soccorritori intervenuti lo avevano trovato incosciente. Era intervenuto anche l'elicottero

Non ce l’ha fatta Paolo Zandonatti, lo sciatore di Laives caduto sulle piste di Pampeago il 12 marzo e ricoverato all’ospedale Santa Chiara di Trento. Dopo tre settimane dal ricovero è morto martedì 4 aprile.

Nella mattina di domenica 12 marzo, il cinquantottenne si trovava sulla pista "Pala di Santa", una delle più impegnative della zona, quando è caduto. I soccorritori intervenuti lo avevano trovato incosciente, si presumeva che avesse battuto la testa e lo avevano portato subito in ospedale in elicottero.

A Laives Zandonatti era molto conosciuto, vero appassionato di sport, aveva da poco raggiunto la pensione Zandonatti era caduto andando a battere violentemente sulla neve ghiacciata. Lascia moglie e figli.

Ultime notizie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragica caduta sugli sci: padre di famiglia muore in ospedale

TrentoToday è in caricamento