Il dramma / Levico Terme / località Vetriolo

Tragedia nei cieli, deltaplano contro parapendio: c'è un morto

Il tragico incidente è avvenuto nel pomeriggio di sabato 2 settembre all’altezza della Lupa del Lagorai

Schianto fatale sui cieli del Trentino nel pomeriggio di sabato 2 settembre: coinvolti il pilota di un deltaplano e un atleta che stava facendo parapendio. Dopo l’impatto, le cui cause sono in corso di accertamento, i due sono precipitati. L’incidente ha portato al decesso del pilota del deltaplano, un uomo di nazionalità tedesca.

Entrambi si erano lanciati nella zona di Vetriolo, sopra la Panarotta, per precipitare poi dove si trova la scultura della Lupa del Lagorai. Immediata la chiamata ai soccorsi, avvenuta intorno alle 16:30 e sul posto è giunto anche l’elisoccorso. Sul posto anche i vigili del fuoco volontari di Levico, il Soccorso alpino e i carabinieri.

Il tecnico di elisoccorso e l'equipe medica sono stati dunque sbarcati vicino al parapendista italiano, che è stato recuperato ed elitrasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento; non si trova in pericolo di vita. L'elicottero, mentre scendeva a soccorrere il parapendista, è riuscito ad individuare anche il pilota del deltaplano, per il quale non si è potuto far altro che constatare il decesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia nei cieli, deltaplano contro parapendio: c'è un morto
TrentoToday è in caricamento