Lagorai, cade in un dirupo durante un'escursione tra amici e muore

Nel ritorno da un'escursione sul monte Cola ha preceduto gli amici sul sentiero, ma è precipitato in un dirupo. I due, non trovandolo, hanno dato l'allarme

Drammatica escursione per tre amici di Basano del Grappa ieri pomeriggio sul Monte Cola, nella catena del Lagorai, in Trentino. Uno di loro, Pietro Merlo, artigiano di 62 anni, ha perso la vita durante il ritorno a valle.

Un sentiero senza difficoltà, una splendida giornata di sole autunnale, la salita al rifugio Serot, poi a malga Trenca e poi il panorama dalla cima, a 2.238 metri. Questa la cornice all'interno della quale si è consumata la disgrazia, avvenuta, come detto, nella fase di rientro. Sembra che Merlo avesse staccato gli amici, scendendo più in fretta di loro lungo il sentiero.

I due però, arrivati all'auto, non lo hanno trovato e dopo un po' hanno dato l'allarme. Gli uomini del Soccorso Alpino hanno immmediatamente dato corso alle ricerche, trovando il corpo senza vita dell'escursionista nel tardo pomeriggio di ieri. Con tutta probabilità Merlo ha messo il piede in fallo precipitando in un dirupo, caduta purtroppo fatale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • Krampus "violenti" a Vipiteno? E' una tradizione, ma la fake news fa il giro del web

  • Luci soffuse e radio spenta, così un barbiere di Rovereto taglia i capelli ai bimbi autistici

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

  • Lo spettacolo della 'galaverna' in Valsugana

Torna su
TrentoToday è in caricamento