rotate-mobile
Cronaca Oltrefersina / Via Fersina

Addio Lemmy, i suoi Motörhead erano attesi a febbraio a Trento

È morto, stroncato da un tumore fulminante a 70 anni, Ian "Lemmy" Kilmister, lo storico frontman dei Motörhead. Da tempo soffriva di una serie di problemi di salute, con i Motörhead più volte obbligati a sospendere i tour. La band avrebbe dovuto esibirsi a Trento al Palazzetto dello Sport il 20 febbraio

E' morto a 70 anni una delle icone della musica rock: Ian “Lemmy” Kilmister, fondatore e leader dei Motörhead, gruppo protagonista della scena heavy metal britannica dagli anni ’70. La band ne ha annunciato il decesso sulla sua pagina Facebook, definendolo "il nostro nobile e poderoso amico", invitando i suoi fans a ricordarlo suonando la sua musica a tutto volume. L’uomo si è spento a Los Angeles dopo una breve battaglia contro un cancro particolarmente aggressivo. La band avrebbe dovuto esibirsi a Trento al Palazzetto dello Sport il 20 febbraio.

"Aveva saputo della malattia il 26 dicembre. Era a casa, seduto davanti al suo videogame preferito, con la sua famiglia. Non ci sono parole per esprimere il nostro sconcerto e la nostra tristezza", si legge sul sito del gruppo. Numerosi i messaggi di cordoglio diffusi da altri musicisti e fan su tutti i social network.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio Lemmy, i suoi Motörhead erano attesi a febbraio a Trento

TrentoToday è in caricamento