Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Centro storico / Piazza di Centa

Pentola d'olio sul fuoco: muore intossicato dal fumo

Principio d'incendio in un appartamento a Borgo Valsugana, vittima un 40enne ucciso dalla mancanza di ossigeno e dal monossido di carbonio

E' una disgrazia per la quale non ci sono parole quella avvenuta a Borgo Valsugana nella notte tra sabato 7 e domenica 8 marzo: un uomo è morto intossicato dal fumo di un incendio, scoppiato nell'appartamento. La causa è stata, molto probabilmente, una padella d'olio lasciata sul fuoco acceso. Tanto è bastato per riempire le stanze di fumo, il monossido di carbonio non ha lasciato scampo al 40enne, di origini polacche, residente da due anni in Valsugana. A chiamare i soccorsi sono stati i vicini: in pochi minuti sono arrivati sul posto i Vigili del Fuoco volontari di Borgo Valsugana ed i carabinieri della stazione locale, insieme ad un'ambulanza, purtroppo inutile. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pentola d'olio sul fuoco: muore intossicato dal fumo

TrentoToday è in caricamento