menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pentola d'olio sul fuoco: muore intossicato dal fumo

Principio d'incendio in un appartamento a Borgo Valsugana, vittima un 40enne ucciso dalla mancanza di ossigeno e dal monossido di carbonio

E' una disgrazia per la quale non ci sono parole quella avvenuta a Borgo Valsugana nella notte tra sabato 7 e domenica 8 marzo: un uomo è morto intossicato dal fumo di un incendio, scoppiato nell'appartamento. La causa è stata, molto probabilmente, una padella d'olio lasciata sul fuoco acceso. Tanto è bastato per riempire le stanze di fumo, il monossido di carbonio non ha lasciato scampo al 40enne, di origini polacche, residente da due anni in Valsugana. A chiamare i soccorsi sono stati i vicini: in pochi minuti sono arrivati sul posto i Vigili del Fuoco volontari di Borgo Valsugana ed i carabinieri della stazione locale, insieme ad un'ambulanza, purtroppo inutile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento