Ragazzo di 20 anni muore travolto da un masso in una grotta

Tragedia in Lessinia, sembra che il giovane si sia aggrappato al masso, facendolo cadere

Tragedia in Lessinia, dove un ragazzo di soli 20 anni è morto dopo essere stato travolto da un masso staccatosi dalla parete di una grotta. Il giovane, classe 2000 residente a Buttapietra, si trovava all'ingresso della Grotta dell'Orso, nel comune di Velo Veronese. La notizia è riportata sul quotidiano online VeronaSera.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti i volontari del Soccorso Alpino veneto con un elicottero del Nucleo provinciale trentino. Inutili, purtroppo, i soccorsi. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, fatta dai Carabinieri di Roverè, pare che il giovane sia stato accidentalmente schiacciato da un masso al quale si sarebbe in precedenza aggrappato e che, cadendo, lo avrebbe così travolto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rubano l'acqua del Comune per le fragole ma prosciugano l'acquedotto: danno da 220.000 euro

  • Valfloriana: auto e moto a fuoco dopo lo schianto, una persona ha perso la vita

  • Covid, picco di contagi in Trentino: 76 nelle ultime 24 ore

  • Valfloriana, incidente mortale: motociclista muore carbonizzato

  • Coronavirus: 32 nuovi casi, ci sono altri 3 contagiati nelle scuole

  • Studente positivo asintomatico: isolati compagni di classe ed insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento