Dolomiti: tre alpinisti morti in quattro giorni

A perdere la vita oggi, nelle Dolomiti di Sesto, un alpinista austriaco

Incidente mortale sulle montagne dell'Alto Adige, uno scalatore ha perso la vita sulle Dolomiti di Sesto. Il 36enne, austriaco di Reichstein, vicino a Linz, stava percorrendo la via Vinatzer, particolarmente impegnativa. Ha perso l'equilibrio precipitando per un centinaio di metri nel vuoto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soccorsi, intervenuti in elicottero dalla locale stazione del soccorso alpino "Catores" di Val Gardena, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Si tratta del terzo incidente mortale in zona. Venerdì 31 luglio un 49enne altoatesino è morto a Cima San Giacomo, in Val sarentino. A perdere la vita mercoledì scorso era stato un sacerdote austriaco di 78 anni, sempre a Sesto Pusteria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Barche e canoe non reclamate sul lago: il Comune di Levico mette tutto all'asta

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Fuga da Trento: questa volta la escape room è grande come tutto il centro

  • Bollettino coronavirus: un altro decesso in Trentino, +104 casi positivi e 122 classi in quarantena

  • Coronavirus in Trentino: nuovo picco di contagi, 79 classi in quarantena e due pazienti in rianimazione

  • Fugatti: "Ristoranti aperti fino alle 22 ed i bar fino alle 20"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento