Mentre taglia la legna un tronco lo travolge: 56enne trovato morto nel bosco

Tragedia a Capriana, Val di Fiemme, dove a ritrovare il cadavere è stato un conoscente della vittima

Immagine repertorio

Stava tagliando la legna quando un tronco l'ha colpito in pieno petto schiacciandolo e uccidendolo. Tragedia a Capriana, Val di Fiemme, nella giornata di lunedì 12 agosto, verso le 17. A perdere la vita nell'incidente Carlo Capovilla, 56 anni. 

Secondo quanto ricostruito dai militari, l'uomo stava facendo legna nei boschi, nelle adiacenze della strada forestale che passa a fianco al centro abitato, quando un tronco lo ha colpito fatalmente. La madre del 56enne non avendo avuto sue notizie per ore ha iniziato a preoccuparsi e ha allertato un conoscente, il quale è uscito a cercarlo per poi trovarlo privo di vita nel bosco. 

Dopo l'allarme, lanciato in tarda serata, sul posto sono arrivati i soccorritori del 118, i vigili del fuoco di Capriana, il soccorso alpino e i carabinieri. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo, che era già morto. Pompieri e forze dell'ordine hanno isolato la zona dove è avvenuto l'incidente e l'hanno messa in sicurezza. Per ricostruire la precisa dinamica dell'incidente sono al lavoro i carabinieri di Cavalese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • Krampus "violenti" a Vipiteno? E' una tradizione, ma la fake news fa il giro del web

  • Luci soffuse e radio spenta, così un barbiere di Rovereto taglia i capelli ai bimbi autistici

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

  • Lo spettacolo della 'galaverna' in Valsugana

Torna su
TrentoToday è in caricamento