menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Il paracadute non si apre: morto base jumper

Giornata tragica al Becco dell'Aquila, il Soccorso Alpino ha individuato la salma: si pensa ad un guasto nell'apertura del paracadute

Giornata tragica sul Monte Brento, meta prediletta per i base jumper di tutto il mondo. Uno sportivo lanciatosi dal punto chiamato Becco dell'aquila ha perso la vita. L'uomo, residente in Toscana, si è schiantato al suolo dopo il volo. Secondo le prime ricostruzioni sembra che un problema tecnico abbia impedito al paracadute di aprirsi.

Sul posto c'erano una decina di altri appassionati. Immediato l'allarme al 112: sul posto sono arrivati gli uomini del Soccorso Alpino. L'elicottero ha sorvolato la zona individuando il corpo del base jumper alla base della parete. L'equipe medica è stata calata con il verricello, ma purtroppo non è rimasto altro da fare che costatare il decesso. La salma è stata recuperata e traportata alla camera mortuaria di Dro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Palazzo del Diavolo a Trento: ecco la leggenda

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Meteo

    Nevica sul Monte Bondone

  • Cronaca

    Addio alla Rosetta: Levico perde una nonna speciale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento