Tragedia in montagna, escursionista trovato morto in un torrente

Il ritrovamento vicino al rifugio del Gran Pilastro. La vittima è un alpinista francese 71enne

Repertorio

Un escursionista francese di 71 anni è stato ritrovato morto dopo che da giovedì pomeriggio era scomparso  nelle montagne attorno a Fundres, Alto Adige. L'alpinista Christian De Monte avrebbe dovuto raggiungere il rifugio Gran Pilastro a 2710 m di quota partendo dal rifugio Ponte di ghiaccio, ma non è mai arrivato a destinazione.

A lanciare l'allarme è stata la figlia della vittima non appena non è più riuscita a contattarlo. Due squadre del soccorso alpino, col supporto degli elicotteri della Protezione civile Pelikan 2 e dall'Aiut Alpin, sono partite alla ricerca dell'uomo. A intervenire anche vigili del fuoco e guardia di finanza.

A causa del buio le ricerche sono state sospese venerdì sera, per poi riprendere nella mattinata di sabato quando hanno dato il triste esito. Il francese è stato trovato morto in un torrente nei pressi del rifugio Gran Pilastro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Rovereto, Valduga va al ballottaggio con Zambelli

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Elezioni comunali a Riva del Garda

  • Referendum in Trentino: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento