rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Archiviata l'inchiesta sulla morte di Sofia Zago

Per il gip "impossibile determinare le cause del contagio da malaria"

SI chiude con l'archiviazione l'inchiesta sulla tragica morte di Sofia Zago, la bambina di 4 anni deceduta nel settembre del 2017 dopo aver contratto la malaria durante un ricovero in pediatria all'ospedale Santa Chiara di Trento. Lo riferisce la Tgr Rai, secondo cui il giudice per le indagini preliminati di Trento ha archiviato la vicenda in quanto l'inchiesta "non ha permesso di permesso di accertare in maniera univoca in che modo sia avvenuto il contagio, pur nella certezza che questo sia avvenuto all'interno del nosocomio trentino".

L'archiviazione era già stata chiesta nel 2018, ma in quel caso il gip aveva respinto la richiesta disponento invece un supplemento di indagine. Per la morte della piccola Sofia erano state indagate tre infermiere e un medico del Santa Chiara, accusati di omicidio colposo e responsabilità colposa per morte o lesioni personali in ambito sanitario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Archiviata l'inchiesta sulla morte di Sofia Zago

TrentoToday è in caricamento