È morta Agitu Gudeta, il cordoglio di Fugatti e Ianeselli

La donna aveva mancato un appuntamento con un amico e diverse ore dopo è stata trovata cadavere nella sua camera dai vicini di casa

Agitu Ideo Gudeta

Agitu Gudeta è stata trovata cadavere nella sua casa nel tardo pomeriggio di martedì 29 dicembre, avrebbe compiuto 43 anni il 1° gennaio. Un fulmine a ciel sereno ha colpito il Trentino, una prematura e ancora inspiegabile scomparsa. 

Nelle ore successive al ritrovamento del cadavere della donna, il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, ha commentato la notizia sulla sua pagina Facebook: «Esprimo profondo dolore per la scomparsa di Agitu Ideo Gudeta, la pastora etiope 42enne che abitava in Valle dei Mocheni e trovata oggi (martedì 29 dicembre ndr) morta nella sua abitazione. Le mie sentite condoglianze a tutte le persone care che l'avevano accolta in Trentino in questi anni».

Il sindaco di Trento Franco Ianeselli nel momento in cui è stata divulgata la notizia si trovava a discutere i punti all'ordine del giorno con il Consiglio comunale, ma la notizia ha interrotto per un istante la seduta. E anche lui, Ianeselli, ha condiviso il suo dolore pubblicamente: «Siamo in Consiglio comunale. Andiamo avanti a fatica. In lacrime».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ex rettore Bassi: "Ecco come ha fatto il Trentino a rimanere zona gialla"

  • Proverbi trentini di gennaio: tra viole, lucertole, neve e santi

  • Coniugi bolzanini scomparsi: trovati degli indumenti nell'Adige a sud di Trento

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

Torna su
TrentoToday è in caricamento