rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
L'incidente / Isera / Foianeghe

Tragedia di Isera, conducente positivo all'alcol test: indaga la Procura

Nel terribile schianto ha perso la vita il 21enne Emanuele Campostrini

Sono in corso le indagini per l'incidente mortale verificatosi a Isera, in località Foianeghe, nella notte tra venerdì 12 e sabato 13 agosto, nel quale ha perso la vita il 21enne di Sabbionara di Avio, Emanuele Campostrini. Il conducente della Polo sulla quale viaggiavano Emanuele e un altro ragazzo, è un 23enne amico della vittima ed è risultato positivo all'alcol test, in quella che viene definita "fascia intermedia", che va da 0,8 a 1,5 grammi/litro di alcol nel sangue.

Tragedia di Isera, Emanuele ha perso la vita

Resta da stabilire la velocità raggiunta dal veicolo prima dello schianto contro il muro. La Procura di Rovereto indaga sulla vicenda e aprirà a breve un fascicolo. Dalle prime informazioni trapelate, pare che sull'asfalto, nel tratto dove si è verificato l'incidente, non siano stati trovati segni di frenata. Si pensa a un colpo di sonno, o una distrazione, unita alla velocità alla quale viaggiavano i tre ragazzi. L'auto ha invaso la corsia opposta di marcia, andando, pare, a sbattere una prima volta contro il muro, per poi ribaltarsi e schiantarsi contro il guard rail e nuovamente contro il muretto di un'azienda.  

Nonostante il rapido intervento dei soccorritori, per il giovane non c'è stato nulla da fare, è morto sul colpo. L'intera comunità di Sabbionara è in lutto per la prematura scomparsa del giovane. È atteso il nullaosta per potergli dare l'ultimo saluto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia di Isera, conducente positivo all'alcol test: indaga la Procura

TrentoToday è in caricamento