Cronaca

Paura per una donna, l'ex marito spacca il vetro, entra in casa e la morde in faccia: arrestato

L'episodio a Bolzano. A difendere la donna le sue sorelle

Immagine repertorio

È arrivato sotto casa ubriaco e ha preteso di vedere i figli. Poi, davanti al suo rifiuto, ha preso un sasso, ha spaccato un vetro ed è entrato in casa, dove l'ha aggredita mordendole anche alla guancia. Paura per una donna aggredita a Bolzano, nel quartiere Oltrisarco, dall'ex marito, poi arrestato dalla polizia.

Per fortuna insieme alla vittima c'erano le sue sorelle, che l'hanno difesa dall'aggressione dell'ex consorte, un uomo di origine marocchina. Al culmine dell'ira, però, quest'ultimo è comunque riuscito a morderla al viso. 

A mettere fine alla violenza è stato l'arrivo della polizia. Dopo una breve fuga, l'uomo è stato raggiunto e bloccato: vani i suoi tentativi di scappare sferrando calci e pugni agli agenti. Poiché nell'intrusione in casa dell'ex moglie si era procurato ferite gravi alla mano, l'aggressore è stato trasportato in ospedale e operato d'urgenza: rischiava una lesione ai tendini. Dopo le dimissioni, avvenute nel pomeriggio di Ferragosto, per lui è arrivato l'arresto e il trasferimento in carcere.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura per una donna, l'ex marito spacca il vetro, entra in casa e la morde in faccia: arrestato

TrentoToday è in caricamento