menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terragnolo, fuga di monossido di carbonio dalla stufa e famiglia all'ospedale

I genitori e due figli di 3 e 12 anni sono stati trasferiti alla camera iperbarica di Bolzano, gli altri sono stati trasportati all’ospedale di Rovereto

Tragedia sfiorata a Terragnolo, dove una famiglia è finita in ospedale per intossicazione da monossido di carbonio. L’episodio risale alla notte tra sabato e domenica. Papà, mamma incinta e 6 figli stavano dormendo quando uno dei componenti della famiglia si è svegliato, sentendosi poco bene e ha dato l’allarme. I genitori e due figli di 3 e 12 anni sono stati trasferiti alla camera iperbarica di Bolzano, gli altri sono stati trasportati all’ospedale di Rovereto. A causare l’intossicazione sarebbe stato il malfunzionamento di una stufa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Attualità

L'estate 2021 tra distanziamento e mascherine: come sarà

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Cucciolo di orso trovato morto sul Monte Bondone

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus, i dati del 6 maggio

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento