rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Ricerca

Monopattini sequestrati dai carabinieri: i proprietari li riconoscono?

Ritrovare i proprietari consentirà ai militari di raccogliere elementi utili per ricercare eventuali responsabilità e prevenire altri eventi delittuosi

Due i monopattini ritrovati dai carabinieri della Compagnia di Bressanone e che potrebbero essere stati rubati. Si cercano i proprietari che, stando a un aggiornamento delle ricerche di sabato 10 settembre mattina, non sono ancora stati trovati.

I modelli

I due monopattini elettrici sono di due marche differenti: “Mi PRO2” nero e “MI Electric scooter 3” dello stesso colore. Ritrovare i proprietari consentirà ai militari che operano di restituire immediatamente il mezzo e di raccogliere elementi utili per ricercare eventuali responsabilità e prevenire altri eventi delittuosi.

Chi dovesse riconoscere il proprio mezzo è invitato a contattare i carabinieri di Bressanone per concordare una data per visionarlo e riconoscerlo ufficialmente, portando al seguito la denuncia di furto dalla quale si possa confrontare il numero seriale del veicolo.

"I monopattini - si legge in una nota - stanno diventando un oggetto molto ambito dai ladri poiché sicuramente sul mercato nero rendono più delle biciclette e sono più facili da rubare. I carabinieri raccomandano di conservare sempre una prova dell’acquisto e una copia del numero seriale, da allegare alla denuncia in caso di furto. In tal caso la restituzione dei monopattini rubati ai proprietari diventa più semplice".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monopattini sequestrati dai carabinieri: i proprietari li riconoscono?

TrentoToday è in caricamento