menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Approccio con un'alunna delle scuole medie, denunciato un bidello

Avrebbe allungato le mani sull'alunna minorenne di una scuola media pronunciando frasi oscene. Comparirà di fronte al Giudice per l'udienza preliminare giovedì prossimo il bidello di 46 anni, denunciato. La ragazzina insieme ad una compagna di classe era stata mandata dall'insegnante a fare delle fotocopie

Dovrà giustificare il suo comportamento davanti al Giudice nell'udienza preliminare fissata per giovedì prossimo a Trento il bidello di una scuola media trentina accusato di aver mostrato attenzioni moleste nei confronti di un'alunna di 13 anni. Secondo l'accusa l'uomo, 46 anni, avrebbe approfittato del fatto che la ragazzina si trovasse nel locale fotocopie, insieme ad una compagna di classe, per allungare le mani e pronunciare frasi oscene. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 1 decesso e +133 nuovi contagi

  • Cronaca

    Scialpinista travolto da una valanga: elisoccorso in volo

  • Attualità

    Come passare in zona bianca e cosa si può fare

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento