menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spara con il kalashnikov dal finestrino, a casa armi illegali e una balestra

Scena incredibile sulla strada tra Vigolo Vattaro e Calceranica, un testimone si è rivolto ai carabinieri che hanno immediatamente arrestato l'uomo, un "appassionato di armi", illegali

Si può solo immaginare lo sgomento provato da un cittadino che giovedì sera, poco dopo le 19, ha assistito ad una scena più adatta ad un gangster movie ce alla tranquillità dell'Altopiano della Vigolana. Sulla strada tra Vigolo Vattaro e Calceranica un uomo alla guida di un'auto ha abbassato il finestrino per poi sparare alcuni colpi di arma da fuoco, fortunatamente in direzione dei campi a bordo strada. 

L'incredulo testimone si è rivolto ai carabinieri segnalando quanto accaduto. In poche ore i militari sono riusciti a risalire all'auto, quindi all'identità del conducente, subito rintracciato e fermato. L'arma si è rivelata essere un potentissimo, ed illegale, Kalashnikov AK-47. Arma da guerra della quale è proibita la vendita in Italia. Inoltre avrebbe avuto con se anche una pistola di fabbricazione croata. In casa, si è scoperto poi, aveva anche diverse armi da taglio, ed una balestra. 

Trentino doc, classe 1960, insospettabile, appassionato di armi. Questo l'identikit dell'uomo, immediatamente arrestato ed ora rinchiuso nel carcere di Spini. Movente? Apparentemente nessuno. Forse qualche bicchiere in più ha fatto scattare qualcosa, ma sul folle gesto, e soprattutto sul possesso di armi non certo sportive, non si sa altro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento