menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minorenne picchiata e minacciata con un coccio di bottiglia alla gola

Un incubo ad occhi aperti che ha visto protagonista una giovane trentina, che all'epoca dei fatti - nel 2012 - aveva appena 16 anni. Il fidanzato 22enne aveva dato in escandescenza per una battuta ed era passato alle mani. E' stato condannato

Picchiata e minacciata con un coccio di bottiglia alla gola dopo essere stata rinchiusa in un garage dal fidanzato 22enne, originario delle Tunisia. Un incubo ad occhi aperti che ha visto protagonista una giovane trentina, che all'epoca dei fatti - nel 2012 - aveva appena 16 anni. Il findanzato aveva dato in escandescenza per un paio di battute che la giovane gli aveva rivolto, prendendolo in giro per il suo atteggiamento disordinato. L'alcol aveva fatto il resto e la situazione era presto degenerata: solo l'intervento della polizia aveva messo fine alle violenze. Il 22enne, ormai ex fidanzato, è stato condannato ad un anno e 8 mesi di reclusione per violenza privata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Lotteria degli scontrini, manca poco alla terza estrazione

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus, i dati del 6 maggio

  • Attualità

    Palazzo Geremia si illumina per Patrick Zaki

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento