Val di Non, violenza sessuale, rapine e lesioni a soli 17 anni: ragazzo allontanato dalla polizia

Il minore è stato trasferito in una comunità di Verona. A disporre il provvedimento il tribunale per i minori di Trento

Repertorio

A soli 17 anni è accusato di due furti (di cui uno tentato), due rapine e di violenza sessuale nei confronti di una giovane. Protagonista un ragazzo residente a Denno, che è stato portato in comunità nel Veronese.

Il 17enne, di origine marocchina è ritenuto responsabile anche di minacce ad alcuni poliziotti e lesioni. Viste le accuse la polizia, coordinata dalla procura del tribunale per i minorenni di Trento, ha eseguto una misura restrittiva nei suoi confronti, allontanadolo dalla Val di Non per essere trasferirlo in una comunità per minori in provincia di Verona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Bollettino coronavirus in Trentino: altri 3 morti, la Provincia annuncia nuovi provvedimenti

  • Bollettino coronavirus: un altro decesso in Trentino, +104 casi positivi e 122 classi in quarantena

  • Fugatti: "Ristoranti aperti fino alle 22 ed i bar fino alle 20"

  • Tenna, incidente mortale in tarda serata: la vittima è Luca Maurina

  • Coronavirus e Dpcm: una via trentina per scuola e ristorazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento