Animalisti ricevuti dal ministro Galletti a Roma: "I cuccioli di Daniza alla Forestale dello Stato"

Il ministro avrebbe riferito al portavoce degli animalisti Walter Caporale di non aver mai ratificato la delibera della provincia di Trento che introduce la possibilità di abbattimento per orsi dannosi. Consegnato un documento sottoscritto da venti associazioni per affidare allo Stato i cuccioli

Nuovo corteo di protesta per la morte dell'orsa Daniza: questa volta gli animalisti hanno marciato nella capitale, sotto al Ministero dell'Ambiente. Il portavoce degli Animalisti italiani Walter Caporale ha incontrato il ministro Galletti al quale ha consegnato un documento firmato da una ventina di associazioni nel quale si chiede l'affidamento al Corpo Forestale dello Stato dei due cuccioli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


"Aspettiamo una risposta del ministro entro poche ore ,non giorni; se uno dei cuccioli dovesse morire stanotte, la nostra protesta non sarà più pacifica" ha dichiarato Caporale all'agenzia Adnkronos, riportando anche un altro dettaglio interessante dell'incontro: "il ministro ci ha confermato di non aver mai ratificato la delibera del maggio scorso dove la Provincia di Trento dichiarava dannoso l'orso che aggredisce l'uomo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso si avvicina all'escursionista e lo segue: l'incontro è avvenuto in Val di Non

  • Dramma in montagna: ricercatore dell'Università di Trento cade in un crepaccio

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Cade con la carrozzina nel torrente e muore

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento