rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Rovereto / Via Castel Dante

Sepolto al Sacrario di Rovereto il milite ignoto rinvenuto l'anno scorso sull'Ortigara

Ad un anno dal ritrovamento, ed a più di un secolo dalla tragedia della Grande Guerra, un ignoto caduto italiano ha trovato la pace del Sacrario militare di Rovereto

Ha trovato finalmente la pace del riposo in un luogo sacro il milite ignoto rinvenuto alle falde del Monte Ortigara nel settembre 2015. Ad un anno dal ritrovamento da parte della commissione storica della SAT, la salma del soldato è stata tumulata nel sacrario militare di Castel Dante a Rovereto in occasione della commemorazione dei caduti domenica 6 novembre. Il corpo del soldato italiano, combattente nella Prima GGuerra Mondiale, era stato rinvenuto a 995 metri di quota nel territorio comunale di Villa Sgnedo. Anche per lui, oltre  un secolo dopo la grande tragedia che ebbe come teatro i monti del Trentino, sono risuonate le note del "silenzio" suonato dalla fanfara alpina di Lizzana. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sepolto al Sacrario di Rovereto il milite ignoto rinvenuto l'anno scorso sull'Ortigara

TrentoToday è in caricamento