rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
L'arresto

Latitante per spaccio di droga si nascondeva in centro città

L’uomo aveva fatto perdere le su tracce a fine 2023

Nella giornata di ieri, mercoledì 22 maggio, un 33enne di nazionalità colombiana è stato arrestato nel centro di Merano dalla polizia dopo una latitanza durata qualche mese. L'uomo, su cui pendeva una condanna definitiva a cinque anni e nove mesi di reclusione per spaccio di stupefacenti ed altri reati, aveva fatto perdere le sue tracce a fine 2023.

Già noto alle forze dell'ordine per precedenti penali e reati di varia natura, nel 2018, il colombiano era stato anche coinvolto in una rissa nella centralissima piazza Teatro di Merano. Grazie a specifiche informazioni, gli investigatori della sezione anticrimine della polizia di Merano hanno intensificato le attività di ricerca, con appostamenti nei pressi della vecchia residenza del ricercato. L’operazione è andata a buon fine quando all’alba di ieri, il 33enne è stato individuato mentre rientrava proprio nell’abitazione controllata. Gli agenti sono quindi intervenuti fermando il sospettato e impedendogli una nuova fuga. Dopo l’arresto, il 33enne colombiano è stato trasferito nel carcere di Bolzano Considerata la latitanza e i precedenti penali, il questore di Bolzano, Paolo Sartori ha disposto inoltre la revoca del permesso di soggiorno che diventerà esecutiva al termine della pena e comporterà la sua espulsione dall’Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante per spaccio di droga si nascondeva in centro città

TrentoToday è in caricamento