Megalizzi, sul sito dell'Università una pagina per i pensieri ed i ricordi

Una pagina dove tutti gli studenti potranno consegnare i loro pensieri, al giornalista trentino ucciso nell'attentato di Strasburgo sarà anche dedicato il Concerto di Natale del coro e dell'orchestra dell'Ateneo

Il rettore Collini scrive alla comunità universitaria: per tenere viva la memoria di Megalizzi è stata aperta una sezione sul sito di Ateneo, dove le persone che studiano e lavorano a UniTrento possono pubblicare messaggi e pensieri.

Giovedì i funerali di Antonio in Duomo con il vescovo Tisi

"La tragica scomparsa di Antonio Megalizzi ha riempito di profonda commozione il nostro Ateneo e tante sono state le persone che in questi giorni ci hanno contattato per condividere una riflessione o un ricordo in sua memoria -si legge nella lettera inviata dal rettore Paolo Collini a tutti gli studenti dell'Università -  Con le nostre parole potremo contribuire a tenere viva la sua memoria» conclude Collini".

Megalizzi: la salma a Roma, la Procura chiede una nuova autopsia

La  pagina è già attiva, il primo ricordo ad essere raccolto è quello del direttore della Scuola di Studi internazionali, Andrea Fracasso: "La perdita di Antonio, avvenuta a seguito di un atto barbaro e crudele, ha lasciato sgomenti la comunità della Scuola di Studi Internazionali e l’intero Ateneo. Curioso ed entusiasta, studente presente e impegnato, Antonio si distingueva per il suo convinto europeismo, per la fiducia nei valori che ispirano il progetto di integrazione europea e per il desiderio di comprendere a fondo i fenomeni, gli eventi e le istituzioni dell'Unione". Leggi il testo completo, clicca qui...

Allo studente della Scuola di Studi internazionali, vittima dell’attacco terroristico di Strasburgo, sarà poi dedicato il concerto di Natale della Corale polifonica e dell’Orchestra UniTrento, in programma giovedì 20 dicembre alle 21 nella chiesa di Santa Maria Maggiore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella serata musicale sarà ricordata anche Chiara Lanzingher, giovane dipendente dell’Università, venuta a mancare nelle scorse settimane. «Una tragedia ha colpito uno studente della nostra università - spiega Marco Gozzi, direttore dellla Corale e dell'Orchestra - il giornalista Antonio Megalizzi, assassinato drammaticamente da un terrorista ai mercatini di Natale a Strasburgo. Anche la trentaduenne Chiara Lanzingher, che lavorava all'Ufficio gare e appalti, è venuta improvvisamente a mancare. Cogliamo quindi l’occasione per dedicare il concerto di Natale alla loro memoria e per portare un messaggio di speranza e conforto ai familiari delle vittime, ricordando che la nascita di Gesù Cristo è un fatto di amore e tenerezza, realtà sconosciute a chi semina morte». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoratori dalla Romania, la Giunta scrive a Roma: ipotesi "quarantena attiva"

  • 'Carne coltivata', è trentina l'unica azienda a occuparsene in Italia

  • Cristiana Capotondi a Trento: sarà Chiara Lubich

  • Crisi braccianti: nuova chiamata per i residenti in Trentino

  • Lascia le sue cose al rifugio e scompare, lo cercano tutta la notte: era al bivacco

  • Truffa dello specchietto: denunciata coppia insospettabile, con tre figli a bordo di un suv

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento