rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Via Giuseppe Verdi

Medico di base gratis per gli studenti fuorisede: c'è l'accordo Apss-Università

Una possibilità già sperimentata in passato per i titolari di borsa, che ora viene estesa a tutti gli studenti non residenti in Trentino

Medico di base per gli studenti fuori sede in Trentino: la novità è contenuta in un accordo sottoscritto da Università ed Azienda Sanitaria che permetterà a tutti gli studenti iscritti all'ateneo trentino ma non residenti in provincia, di usufruire del medico alla pari dei trentini. La possibilità era già stata sperimentata in passato ma solamente per i titolari di borsa di studio, che ricevevano prestazioni gratuite erogate però dalla guardia medica o dal pronto soccorso. Da oggi i fuorisede potranno invece rivolgersi al reparto di medicina generale scegliendo un medico dalla lista che sarà presto fornita dall'Opera universitaria sulla pagina web. Si tratta di prestazioni gratuite: l'accordo prevede che sia l'Apss a pagare per le prestazioni mediche. Tutto questo senza dover rinunciare al proprio medico nel luogo di residenza. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medico di base gratis per gli studenti fuorisede: c'è l'accordo Apss-Università

TrentoToday è in caricamento