Domenica, 1 Agosto 2021

Maxi-controllo a Trento: arresti, espulsioni, sequestri e avvisi

 L’attività di controllo da parte delle Forze dell’Ordine era rivolta in particolar modo a verificare la presenza di soggetti extracomunitari non in regola con i permessi di soggiorno

Un maxi-controllo da parte della polizia di Trento, mercoledì 16 giugno, ha portato all’arresto di un latitante, 4 espulsioni, il sequestro di droga e l’emissione di un paio di avvisi orali a persone ritenute pericolose. All’Alba di mercoledì la Polizia di Stato, su disposizione del Questore di Trento, in collaborazione con la Polizia Locale dello stesso capoluogo trentino e le unità cinofile della Guardia di Finanza, ha controllato un condomino di via Soprasasso in località Gardolo, abitato per lo più da soggetti stranieri, tra cui anche cittadini extracomunitari. Alcuni di loro erano già noti alle forze dell’ordine perché denunciati in passato per furto e illecita vendita di droga. Motivi per i quali sono stati sottoposti alla misura di prevenzione dell’avviso orale da parte del Questore di Trento, perché considerati soggetti pericolosi per la sicurezza pubblica. L’attività di controllo da parte delle Forze dell’Ordine era rivolta in particolar modo a verificare la presenza di soggetti extracomunitari non in regola con i permessi di soggiorno. L'operazione nel dettaglio.

Si parla di

Video popolari

Maxi-controllo a Trento: arresti, espulsioni, sequestri e avvisi

TrentoToday è in caricamento