rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Feriti / Val di Fiemme e Fassa

Marmolada, Davide Carnielli è vivo: è ricoverato a Treviso

Zaia: "Il paziente di Treviso non è più sconosciuto e ha ritrovato la mamma e il papà"

È Davide Carnielli il giovane ricoverato a Treviso dopo la valanga sulla Marmolada di domenica 3 luglio e rimasto per due giorni senza nome. Il consigliere 30enne di Fornace è stato riconosciuto dai suoi genitori grazie a una fotografia. Era stato ricoverato al Ca’ Foncello a seguito delle ferite riportate il 3 luglio, nella tragedia della Marmolada. 

Tutte le notizie aggiornate sulla Marmolada

"Purtroppo abbiamo ancora parecchi dispersi ma nella tragedia della Marmolada che da domenica non dà tregua a familiari e soccorritori c’è almeno una buona notizia: il paziente di Treviso non è più sconosciuto e ha ritrovato la mamma e il papà". Così il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, annuncia l’identificazione da parte dei familiari del paziente portato all’ospedale di Treviso dopo esser stato recuperato dal ghiacciaio della Marmolada.

"Ho deciso di far fare alcune foto al paziente ricoverato a Treviso, dopo aver parlato con due coppie di genitori ieri a Canazei nella sala dell’accoglienza dei famigliari dei dispersi - spiega il Governatore -. Ho chiesto immagini di particolari anatomici utili a un riconoscimento sulla base di quanto emerso nel dialogo. Il paziente ricoverato a Treviso ora ha un nome e un cognome".

"Come ha informato la Ulss Marca trevigiana il paziente continua ad essere in prognosi riservata - conclude il Presidente -. Mi auguro per lui una pronta guarigione insieme al tutti gli altri feriti in questa tragedia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marmolada, Davide Carnielli è vivo: è ricoverato a Treviso

TrentoToday è in caricamento