menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre etti di marijuana in casa, arrestato giovane di Torbole

Il rinvenimento dopo la perquisizione con il cane antidroga di Laives è stato messo in relazione con un giro di spaccio nella "Busa" e in provincia di Verona. La sostanza stupefacente era già predisposta in dosi. Anche in questo caso il giovane aveva in casa contanti ed una sciabola asiatica

Dopo le perquisizioni di dieci giorni fa nelle abitazioni di due stranieri residenti a Riva del Garda trovati con circa un etto di marijuana ed una sciabola non denunciata nelle prime della mattinata odierna i carabinieri del Radiomobile hanno trovato altri tre etti della stessa droga in casa di giovane poco più che maggiorenne, di Torbole, insieme ad 800 euro ritenuti presumibilmente provento di spaccio. 

Altri elementi, come il bilancino ed il fatto che la sostanza fosse già confezionata in dosi, fanno pensare che il giovane avesse un giro nella zona tra Arco e il Garda e contatti nella limitrofa provincia di Verona. La marijuana era nascosta in un anfratto in camera del ragazzo ed è stata trovata grazie all'impiego del cane anti-droga Claus, del Nucleo Cinofili di Laives. Anche in questo caso è stata rinvenuta una sciabola asiatica, simile a quella posseduta da uno dei due arrestati nell'operazione precedente, e inoltre una pistola ad aria compressa priva del tappo rosso obbligatorio e con matricola cancellata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Lotteria degli scontrini, manca poco alla terza estrazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento