menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto  via facebook: Associazione Rinascita Torre Vanga

Foto via facebook: Associazione Rinascita Torre Vanga

Notte di delirio in S. Maria Maggiore: vetrine rotte e bidoni in strada

La pagina facebook dell'Associazione Rinascita Torre Vanga inondata di foto e video: vetrine rotte, urla, cocci di bottiglia e via Prepositura bloccata da tre bidoni rovesciati

Notte insonne per gli abitanti di Santa Maria Maggiore, che questa mattina hanno inondato la pagina dell'Associazione Rinascita Torre Vanga con video e foto di quanto accaduto nella tarda serata di ieri: vetrine infrante, bidoni rovesciati a terra, bottiglie rotte. Anche la foto che vedete qui sopra è presa dal gruppo facebook del quartiere. Sull'accaduto faranno luce le forze dell'ordine, ma anche le istituzioni sono chiamate direttamente in causa, almeno stando al commento del consigliere Andrea Maschio (M5S) che ha dichiarato di aver depositato stamane una domanda di attualità.

AGGIORNAMENTO: VETRINA SFONDATA, INDIVIDUATO IL RESPONSABILE clicca qui...

Tra le foto postate sul gruppo dell'Associazione, che si occupa dell'animazione del quartiere in occasioni ufficiali come mercatini natalizi e Festival dell'Economia  ma anche della denuncia continua del degrado nella zona, ve ne sono due particolarmente inquietanti: la vetrina infranta del negozio di bibite e souvenir all'angolo tra  via delle Orfane e via Cavour, e quella che mostra tre pesanti bidoni metallici disposti in fila in via della Prepositura, che impediscono il passaggio delle auto. In uno dei video si vedono degli uomini seduti sui bidoni che si rivolgono insulti minacciosi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento